Puntata 22 O anche No

Venerdi alle 00.20 circa e domenica alle 09.15 circa sempre su Raidue inizia una nuova stagione di O Anche No, il programma di servizio che fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2019, ha stabilito un filo diretto con il mondo dei diversamente abili e delle loro famiglie, in una veste rinnovata.
In studio come sempre ci sarà Paola Severini Melograni, ideatrice del programma, con le sue interviste. Insieme a lei i Ladri di Carrozzelle, la storica band del programma e Stefano Disegni, il grande disegnatore satirico con le sue vignette.
In ogni puntata ci saranno due servizi realizzati dagli inviati che hanno debuttato nel programma durante l‟estate: Mario Acampa, che girerà l‟Italia alla ricerca di persone diversabili con una storia da raccontare, mentre Riccardo Cresci condurrà un “working show”, derivazione del “cooking show” che è stato nell‟ultima edizione uno dei punti di forza del programma. Riccardo ci farà
conoscere alcune tra le tante situazioni di inserimento di diversabili nel mondo del lavoro.
La prima puntata è stata realizzata alla mostra del cinema di Venezia.
Paola ci presenta “Ezio Bosso. Le cose che restano”, il documentario sul grande musicista recentemente scomparso con un’intervista al regista Giorgio Verdelli; Mario Acampa ci parla di Freaks Out di Gabriele Mainetti e Riccardo Cresci di “La ragazza ha volato” di Wilma Labate.
Ci sarà anche la prima parte del viaggio dei fratelli Randazzo (che abbiamo conosciuto la scorsa primavera) alla scoperta dei luoghi accessibili della Sicilia e non mancherà la musica dei Ladri di Carrozzelle.

Lo staff di O ANCHE NO comprende gli autori Maurizio Gianotti e Giovanna Scatena che con Alessandra Izzo affiancano Paola Severini Melograni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...